https://www.youtube.com/watch?v=qUtXHZmlqF4

Apre il Civico Donna: guarda il video di presentazione

Apre il Centro Antiviolenza Civico Donna, il nuovo servizio di sostegno psicologico e di assistenza legale per il contrasto e la prevenzione alla violenza contro le donne, per gli ambiti territoriali di Chioggia, Cavarzere e Cona. Da oggi ogni donna che ha subito violenza fisica, psicologica o economica, e non sa a chi rivolgersi, può recarsi al Centro Antiviolenza in via Vespucci a Sottomarina, all’interno dei locali del Consultorio familiare del Distretto socio sanitario dell’Asl 14.
Il nuovo servizio è stato presentato stamattina in sala consiliare, nel giorno della festa internazionale della donna, dal sindaco Giuseppe Casson, dall’assessore alle pari opportunità, Alessandra Lionello, dal sindaco di Cona Alberto Panfilio e dal dott. Giampaolo Pecere, direttore dei servizi sociali dell’Asl 14.

Secondo i dati dei coordinamenti IRIS dei Centri antiviolenza del Veneto, nel 2015 sono state 1315 le donne che si sono rivolte ai quindici sportelli attivi nel territorio regionale, più della metà in età compresa tra i 30 e i 50 anni, per il 96% vittime di violenza domestica in famiglie dove spesso sono presenti minori. Nel 2013 e nel 2014 a Chioggia sono stati 120 gli accessi al Pronto Soccorso per violenza, 10 le richieste di sostegno prese in carico dal Consultorio, 4 i casi gravi in cui sono state attivate delle misure di protezione e 116 le richieste di ammonimento alle Forze dell’Ordine, di cui 69 accolte.

Related Post
0 Commenti

Lascia un commento