Foto:25.04.1994

Accessi al Centro Antiviolenza

Lo sportello “Civico Donna” è uno spazio aperto a tutte le donne provenienti dal territorio di Chioggia, Cona e Cavarzere che subiscono o hanno subìto una qualsiasi forma di violenza all’interno di una relazione di intimità.

Nei mesi compresi tra marzo (apertura dello sportello) e settembre 2016, al Centro Antiviolenza “Civico Donna” si sono rivolte 26 donne.
Sono stati svolti 59 colloqui con una sportellista, 29 consulenze psicologiche, 15 consulenze legali con l’avvocata e 4 consulenze telefoniche.
L’età delle utenti è compresa tra i 26 e gli 80 anni, con una prevalenza della fascia d’età tra i 31 e i 40 anni.
La nazionalità prevalente è stata italiana, con una sola donna straniera arrivata allo sportello.
Gli invii al centro sono avvenuti tramite: giornale (n.1), A.S.L. 14 (n.3), Forze dell’Ordine (n.8), Pronto Soccorso (n.1), Medico di Base (n.1), Caritas (n.2), materiale divulgativo (n.3), conoscente (n.1), altro (n.2).